mercoledì 31 dicembre 2014

happy new year



happy new year
feliz año nuevo
bonne année
glückliches neues jahr
ευτυχισμένο το νέο έτος
sretna nova godina
с новым годом
新年快乐

lunedì 29 dicembre 2014

Intervista con l'autore a cura di BookSprintEdizioni

Ciao Amici,
la redazione della mia casa editrice ha effettuato per il suo blog un articolo sul mio libro "Bracbah - Il ritorno dei demoni" e una piccola intervista.
Vi riporto l'articolo (che troverete cliccando qui) e una parte dell'intervista (che troverete cliccando qui)
Buona lettura e come sempre fatemi sapere cosa ne pensate.


Torna in casa BookSprint Edizioni il fantasy all'italiana. Demoni, elfi, gnomi, spiriti, re, principesse, cavalieri e animali parlanti, nel pieno del concept fantasy, sono i protagonisti di "Bracbah - Il ritorno dei demoni", il nuovo romanzo di Daniele Donisi. Pubblicato proprio dalla casa editrice di Vito Pacelli, il volume èdisponibile sia nella classica versione cartacea della brossura che nel formato innovativo digitale dell'ebook.
 La trama. Il protagonista è un giovane contadino che vede interrotta la propria tranquillità quando, incontrando una veggente e il suo spirito, scopre di possedere doti magiche. Arti che gli derivano dalle origini da mezzo elfo, che fanno sì che i suoi occhi verdi e le orecchie appuntite lo differenzino da tutti gli altri. Ma Danyehl, questo il nome del ragazzo che vive in una casa albero gigante, è anche il prescelto del mondo di Bracbah. Sarà lui che dovrà salvare il regno dall'attacco demoniaco.
Per raggiungere quest'obiettivo avrà bisogno di un fedele amico, Alehx, un leone, che lo accompagnerà nel lungo viaggio attraverso Bracbah, per salvare tutte le creature del regno dall'occupazione dei demoni. Riuscirà Danyehl a compiere il suo destino? Che prezzo dovrà pagare per la salvezza della sua terra?
Daniele Donisi è nato a Napoli nel 1982. Diplomato come perito tecnico industriale informatico, ha proseguito poi gli studi all'università di Ingegneria, senza però portare a termine il percorso intrapreso. Così dal 2006 lavora come progettista di segnalamento ferroviario. Amante sin da piccolo del genere fantasy, sia in ambito cinematografico che letterario, nel tempo libero ha sempre provato a scrivere qualcosa ma "Bracbah - Il ritorno dei demoniè la sua opera prima, a cui, però, l'autore assicura, seguiranno altre storie.

mercoledì 24 dicembre 2014

Merry Christmas!



                             

Tanti auguri a tutti di buon Natale!
Happy Christmas
Joyeux Noël
Frohe Weihnachten
Feliz navidad

martedì 23 dicembre 2014

Recensione di Bracbah a cura di Recensionilibri.org

Ciao Amici,
la redazione di Recensionilibri.org ha effettuato una recensione sul mio libro "Bracbah - Il ritorno dei demoni".
Vi trasmetto una parte della recensione (che troverete cliccando qui) e con una piccola intervista effettuata durante la stesura della stessa recensione.
Buona lettura e fatemi sapere sempre cosa ne pensate.

La trama

Il guerriero prescelto si chiama Danyĕħl ed è un essere molto particolare, diverso da tutti gli umani che popolano il mondo di Bracbah. Ha gli occhi verdi, i capelli neri e le orecchie a punta. Vive in una casa albero gigante con la sua famiglia e la sua occupazione principale consiste nel lavorare la terra insieme al padre.
Danyĕħl scopre la sua vera natura durante i giorni dell’Anello di Luce, quando una veggente e il suo spirito gli rivelano la missione per la quale è stato scelto: combattere i demoni che vogliono impossessarsi del suo pianeta. Senza pensarci due volte, Danyĕħl abbandona le sue terre e i suoi affetti, mettendosi in viaggio verso il destino che lo attende. I demoni hanno già iniziato ad invadere le città e gli scontri con questi nuovi nemici sono inevitabili.
Il guerriero prescelto affronterà il suo compito a testa alta, lanciandosi nel pericolo e facendo tutto quanto è in suo potere per salvare la sua gente. Fino a quando non vincerà la sua prima battaglia: cacciare i demoni da Castleshlie, il suo regno, e salvare così il suo popolo.

L’autore

Daniele Donisi nasce a Napoli nel 1982. Diplomatosi in perito informatico, inizia subito a lavorare come progettista di impianti di sicurezza ferroviari. Nonostante il suo lavoro lo impegni a tempo pieno, Daniele non trascura le sue grandi passioni: i mattoncini Lego, la musica pop-rock, il cinema fantasy e di fantascienza e, ovviamente, la lettura.
Si avvicina alla scrittura all’età di venticinque anni, in un momento non troppo felice della sua vita, in cui non sa bene quale strada intraprendere nel suo percorso verso la maturità. Ne approfitta per mettere a frutto la vena critica che ha sempre avuto nei confronti dei libri letti: in ognuno di essi Daniele trovava qualcosa da modificare, un finale diverso, una trama da migliorare. Finché non decide di riversare le sue idee in Bracbah. Il ritorno dei demoni, il suo romanzo d’esordio, che tuttavia lo impegna per circa tre anni.
Lo stile

Bracbah è un romanzo fantasy, quindi Danyĕħl e tutti gli altri esseri che popolano il mondo creato da Daniele Donisi esistono soltanto tra le pagine del libro. Eppure, come spesso accade, essi sono ispirati a personaggi reali. In particolare, una creatura fantastica nata dalla penna dello scrittore ha una valenza affettiva molto forte per lui: si tratta del leone Alehx, creato per far rivivere un amico a quattro zampe di Daniele, che gli è stato accanto per dieci anni.
Bracbah è inoltre il primo libro di una trilogia. Inizialmente Danyĕħl e la sua storia erano stati pensati come protagonisti di una singola trama, narrata in un unico volume. Tuttavia, come spesso accade anche nella realtà, le avventure vissute dal protagonista si sono sviluppate al di là del previsto, e si è presentata la necessità di introdurre altri personaggi, di allargare l’intreccio; a questo punto, un solo volume non bastava più. Il titolo Bracbah è dovuto proprio a questo: alla necessità di una definizione che potesse andare bene anche per i libri successivi della trilogia.


domenica 21 dicembre 2014

Spot - "Bracbah - Il ritorno dei demoni"

Ciao a tutti!!
E' online il nuovo messaggio promozionale per il libro "Bracbah - il ritorno dei demoni"


Buona visone :-D

venerdì 19 dicembre 2014

Bracbah sbarca su Etalia!!

Ciao Amici,
vi scrivo per un piccolo aggiornamento.
Da oggi io e Bracbah siamo sbarcati su Etalia, veniteci a trovare!!

Questo è il link per il giornale che si chiama Bracbah News e questo il link del primo articolo su Bracbah.

A presto

Bracbah - Formato cartaceo è online

Ciao Amici,
ho aggiornato la pagina "Shop on line" dove ho inserito i siti dove poter comprare il libro in versione cartacea.

Ecco la lista


Buona lettura

Dani

domenica 14 dicembre 2014

Voto Sanremo2015 (chiuso)

Ciao Amici!!!
Volevamo ringraziare tutti coloro che hanno votato il libro.
Siamo arriva a 87 voti, in poco più di 20 giorni dall'uscita del libro.
Purtroppo le votazioni per andare direttamente alla finale di Sanremo2015 si sono chiuse ieri e siamo arrivati 18simi.
Ma noi non ci facciamo abbattere. Stiamo già tentando la scalata al successo, partecipando al concorso nazionale e sperando di superare tutte le prove :D 
Un grande grazie di vero cuore a tutti!


Nuova Grafica Blog

Ciao Amici!!!
sto aggiornando la grafica e il template del blog. Ve ne siete accorti? ehehe
Come avete potuto notare ho messo come sfondo la copertina del libro.
Vi piace? Fatemi sapere...

A presto

lunedì 8 dicembre 2014

Bracbah - Il bibliotecario

Ciao Amici,
come anticipato, entro mercoledì il mio libro fantasy verrà lanciato ufficialmente. In attesa di ciò, vi mostro in anteprima il primo capitolo.

Come ogni mattino, l’anziano bibliotecario di New Olyum si svegliò presto, abbandonando il tepore del letto per vestirsi nella fredda e umida aria mattutina. Era sua consuetudine alzarsi di buon ora e dirigersi quietamente nei sotterranei del palazzo della biblioteca, vicino alle antiche fondamenta della vecchia biblioteca, per il solito giro di controllo. Lì erano custoditi, sotto strati di polvere, dei tomi e delle pergamene preziose e solo poche persone avevano il permesso di accedervi, oltre alla famiglia reale.
Come tutti i giorni, regnava un silenzio irreale nella costruzione, finché l’anziano non udì un rumore sospetto.
«Chi sei? Cosa credi di fare qui?» gridò forte, con l’eco della sua voce che si espandeva in ogni direzione.
Non avendo ricevuto alcuna risposta rimase in silenzio.
Nel frattempo, circondata da scaffali ripieni di alcuni ninnoli, tre o quattro libri e alcuni rari fiaschi di vino elfico, quella voce invisibile sembrò a Tala un’entità spirituale senza un’apparenza di visibilità. La fanciulla fece qualche passo in avanti e con la poca luce che emanava la candela scrutò attraverso gli scaffali senza però riuscire a distinguere colui che l’aveva sorpresa in quel luogo segreto e proibito.
«Ti sei sciolta dalla paura? Guarda che ti vedo…» le disse l’anziano.
Tala rimase in silenzio per qualche istante, era spaventata e indecisa: non sapeva se scappare o rispondere.
«Sono qui! Non ti vedo, dove sei…»
«Sono nello scaffale accanto al tuo…»
«Ma chi sei? Perché mi hai spaventato in questo modo?»
Poco dopo, il bibliotecario sbucò dal buio con una candela più grande. Era un uomo di bassa statura, molto esile e dall’aria appassita. Sul volto erano visibili i segni del tempo, molte rughe e una lunga barba grigia quasi sfiorava il pavimento.
«Ragazzina, non hai il permesso di venire qui!» disse puntandole contro un dito tutto piegato dall’artrosi, «Ma lo sai che hai dei bellissimi occhi verdi? Mi ricordi un amico…» continuò, avvicinando la candela al suo viso.
«Da lontano, nella sala principale, ho visto una piccola porta e sono entrata. Voglio conoscere le antiche leggende di Bracbah.» ribatté Tala.

martedì 2 dicembre 2014

Bracbah - #messaggio #promozionale.

Ciao Amici,
ecco un piccolo messaggio promozionale dedicatomi dalla mia sorellina :-P, per il mio primo libro fantasy



Quindi seguite il suo consiglio e cliccare sul nome del libro: Bracbah - il ritorno dei demoni

lunedì 1 dicembre 2014

Bracbah - Formato ebook online

Ciao Amici!!
Vi piace piace la versione elettronica di un libro? Se si allora potete acquistare il mio libro anche in questo formato. Di seguito tutti i maggiori siti di Ebook

Formato ebook/epub
La lista si trova anche nella sezione "Shop on Line"del blog.

A presto

domenica 30 novembre 2014

Bracbah - Impressioni dell'editore

Ciao Amici!
In attesa dell'uscita ufficiale del libro e dei contenuti Extra (mini storie vissute dai personaggi del libro in maniera parallela e/o complementare al racconto principale e dei disegni dei personaggi) vi mostro l'impressione avuta dal mio editore.

BREVE SINTESI:
Il romanzo è un fantasy per cui la storia segue questo filone: demoni, elfi, gnomi, spiriti, re, principesse, cavalieri, animali parlanti… Il protagonista è un giovane contadino che ad un certo punto scopre di possedere la magia e di essere un mezzo elfo, inoltre è il prescelto, ovvero colui che deve salvare il regno dall’attacco demoniaco. Per raggiungere il suo obiettivo si avvale dell’aiuto di un fedele amico, un leone.

OSSERVAZIONI STRUTTURALI:
La trama segue un filo logico, i personaggi sono complessi ed il lettore può immedesimarsi e fare il tifo per la buona riuscita delle loro battaglie. Anche i dialoghi sono ben strutturati, e la storia non è scontata

ANALISI ETICA DEI CONTENUTI:
Il messaggio che il romanzo trasmette è assolutamente positivo. Il bene, infatti, vince sul male. Ognuno di noi possiede al suo interno sia il bene che il male, ma può scegliere da quale parte stare.

IMPRESSIONI:
Il romanzo è piacevole da leggere, la storia, nonostante termini nel modo più classico, ovvero il bene trionfa sul male, non risulta banale, gli avvenimenti che si susseguono sono accattivanti e sono presenti diversi punti in cui la storia prende una piega diversa da quella che il lettore si aspettava e che quindi lasciano piacevolmente spiazzati.

GIUDIZIO COMPLESSIVO
La lettura del testo è piacevole, sia per il tipo di scrittura, che risulta assolutamente scorrevole, sia per il genere scelto, che è sempre appassionante, sia per la complessità dei personaggi e degli eventi trattati, che non risultano mai banali. Infatti il romanzo è ricco di colpi di scena e di situazioni avvincenti.

Spero che una volta letto il libro, concordiate con quanto scritto :-P

Buona domenica

martedì 25 novembre 2014

Bracbah - La copertina + Sinossi

Ciao Amici,
vi presento la mia copertina Vi piace? Sicuramente l'avrete vista nel post del voto, e vi ricordo di continuare a votate appena avete 5 minuti.

Ecco a voi la sinossi:
Danyĕħl è un giovane umano che vive con la sua famiglia in una “casa” albero gigante, nei pressi del villaggio di Lifetown nelle terre del regno di Castleshlie. Nel mondo Bracbah nessun umano è come lui, nemmeno la sua famiglia: occhi verdi, orecchie appuntite, capelli neri. Con suo padre lavora le terre del re, come un umile contadino, quando improvvisamente la sua vita cambiò. Tutto ebbe inizio durante i giorni dell’Anello di Luce, nel momento in cui incontrò una veggente e il suo spirito, i quali gli svelarono il suo destino: salvare tutte le creature di Bracbah da un nuovo ritorno dei demoni. Spinto dal suo buon cuore e dalla consapevolezza di essere il prescelto degli spiriti, Danyĕħl intraprese un lungo viaggio per salvare una vita, ma questa scelta lo porterà a scontrarsi con nuovi nemici e a seguire la sete di vendetta, tralasciando il suo destino e i suoi affetti. Nel frattempo, le città vengono assediate dai demoni e comincia una lunga la battaglia con gli uomini del re Kâħel e il leone magico Ålehx. Quando tutto ormai sembra perduto per popolo di Castleshlie, Danyĕħl arriverà in loro aiuto compiendo, in parte, il suo destino.



Quando il libro uscirà ufficialmente troverete sul blog alcune storie extra che sono legate al libro, ma che allo stesso tempo vivono di vita propria.

Buona lettura.


venerdì 21 novembre 2014

Vote for my book Bracbah - Il ritorno dei demoni

Ciao Amici!!!!
Il primo dicembre 2014 uscirà il mio Libro fantasy "Bracbah - Il ritorno dei demoni" ma fin da ora potete aiutarmi a partecipare ad un concorso letterario.
Avete 5 minuti per votarmi? Non è una cosa difficile.

Link del voto

Ecco come votare
votate il mio libro in questo link, basta mettere il vostro nome e l'indirizzo e-mail... finito ciò arriverà una mail di conferma apritela e da li vi chiederà il vostro recapito telefonico dove vi invierà il codice da mettere nel passaggio finale e cosi rendere il voto valido...
Grazie in anticipo a chiunque mi aiuterà e se potete e vorrete, fate girare il link e dite ai vostri amici di votarmi ... 

Daniele



lunedì 17 novembre 2014

Write is... Scrivere è..


Scrivere è dare parole ai pensieri,
voce alle sensazioni, rumore ai silenzi
e una strada percorribile ai nostri sogni.

To write is to give words to thoughts,
voice to the feelings, noise silences
and a way forward to our dreams.

Pour écrire est de donner des mots à la pensée,
voix pour les sentiments, les silences de bruit
et une voie à suivre pour nos rêves.

Cit. Ginetta Ravera

giovedì 13 novembre 2014

Tired! TILT O.o


Che stanchezza... e la giornata non è ancora finita!

Progettare e riconfigurare un impianto è stressante, ma la settimana e i giorni prima dell'attivazione diventano snervanti, stancanti, massacranti. Ti svuotano perchè tutti chiamano, tutti vogliono la documentazione e ognuno vuole la sua parte senza leggere le mail che contengono tutto e che vengono inviati a tutti. mah...
Ora ci vuole in po' di riposo, domani è un'altra lunga giornata e lo stress deve durare fino a martedì.
 
So tired ... and the day is not over yet!

Design and reconfigure a plant is stressful, but the week and days before activation become unnerving, tiring, exhausting. You empty because everyone calls, everyone wants the documentation and everyone wants a piece without reading the mail that contains everything that is sent to everyone. oh, well ...
Now it takes in little 'rest, tomorrow is another long day and stress should last until Tuesday.

domenica 9 novembre 2014

25year BerlinWall

It's already been 25 years since that announcement "fall of the Berlin Wall." That November 9, 1989, with the fall of the wall the world changed. Retrace the steps and the history of the most important symbol of the division between East and West.
Es ist schon 25 Jahre seit dieser Ankündigung "Fall der Berliner Mauer." Das 9. November 1989, mit dem Fall der Mauer die Welt verändert. Wandeln Sie auf den Stufen und die Geschichte der wichtigsten Symbol der Teilung zwischen Ost und West.
Sono già passati 25 anni da quell'annuncio “caduta muro di Berlino”. Quel 9 Novembre 1989, con la caduta di un muro il mondo cambiò. Ripercorriamo le tappe e la storia del più importante simbolo, della divisione tra Est ed Ovest.

Il Muro di Berlino fu eretto il 13 agosto del 1961, nella città appunto tedesca, che all’epoca si trovava nella Germania Est. Nell’immediato dopo guerra Berlino si trovava in quella parte di Germania ad influenza sovietica. La città fu divisa in due parti: la parte ovest ad amministrazione “occidentale”, quella ad Est ad amministrazione “orientale”.
Ma questa nuova frontiera non era composta da un solo muro ma bensì da due. Viaggiavano lungo tutta Berlino in maniera parallela e tra loro c'era un intercapedine di 10metri detta anche "striscia della morte". Qui vennero uccise più di 200 persone tra i vari tentativi di fuga verso la Germania libera.
La caduta del Muro ebbe inizio nel 23 agosto 1989, quando l’Ungheria elimina ogni divieto di passaggio con l’Austria. Questo porterà numerosi tedeschi dell’Est a recarsi verso il territorio magiaro, per poi attraversare il confine con l’Austria, per recarsi verso la Germania Ovest. Dopo la caduta del governo filo-sovietico, il nuovo primo ministro Egon Krenz annunciò la libera circolazione dei cittadini da Est verso Ovest.
Con una conferenza stampa, il ministro della Propaganda della DDR Günter Schabowsky, il 9 novembre 1989 annunciava con una conferenza trasmessa in diretta tv, la notizia della libera circolazione dei cittadini. Improvvisamente, una marea di gente si fiondò lungo i punti di passaggio del muro. Migliaia insediarono il checkpoint Charlie, nell’attesa di attraversare la cortina. Vista la fiumara di persone, nessuno oppose resistenza, e tutti attraversarono il confine senza che nessun poliziotto effettuasse alcun controllo. La vera caduta del muro a Berlino, ebbe inizio nelle giornate successive, quando il popolo iniziò una vera e propria operazione di distruzione di quella cortina, che per 28 anni divise la città di Berlino in due parti.

sabato 8 novembre 2014

mercoledì 5 novembre 2014

Il tempo è davvero strano...


In questi casi la frase classica è: "Non esistono più le mezze stagioni!" 
Ma questa frase la diceva sempre la mia nonna e sono passati già tanti anni che ha cambiato "indirizzo".

Da profano, la mia domanda è la seguente: Il tempo è davvero strano o sono i meteorologi a non indovinare più le previsioni?
Voi mi direte, perché questa domanda? Perché oggi a Napoli era prevista pioggia con allerta meteo. Invece c'è stato vento caldo, ma proprio caldo, nuvoloni che si muovevano all'impazzata e anche alcuni sprazzi di sole. E la pioggia? boh.... 
Intanto mi ero vestito bello pensante e ho fatto una bella e sana sudata.

Tornando a casa ho scattato questa foto. Ditemi la vostra...

domenica 2 novembre 2014

2 novembre c'é l'usanza... A livella e Totò

Ogn'anno,il due novembre,c'é l'usanza
per i defunti andare al Cimitero.
Ognuno ll'adda fà chesta crianza;
ognuno adda tené chistu penziero.Ogn'anno,puntualmente,in questo giorno,
di questa triste e mesta ricorrenza,
anch'io ci vado,e con dei fiori adorno
il loculo marmoreo 'e zi' Vicenza.
St'anno m'é capitato 'navventura...
dopo di aver compiuto il triste omaggio.
Madonna! si ce penzo,e che paura!,
ma po' facette un'anema e curaggio.
'O fatto è chisto,statemi a sentire:
s'avvicinava ll'ora d'à chiusura:
io,tomo tomo,stavo per uscire
buttando un occhio a qualche sepoltura.
"Qui dorme in pace il nobile marchese
signore di Rovigo e di Belluno
ardimentoso eroe di mille imprese
morto l'11 maggio del'31"

'O stemma cu 'a curona 'ncoppa a tutto...
...sotto 'na croce fatta 'e lampadine;
tre mazze 'e rose cu 'na lista 'e lutto:
cannele,cannelotte e sei lumine.

Proprio azzeccata 'a tomba 'e stu signore
nce stava 'n 'ata tomba piccerella,
abbandunata,senza manco un fiore;
pe' segno,sulamente 'na crucella.


mercoledì 29 ottobre 2014

Alex fratellino mio, mi manchi da morire. Alex my brother, I miss you to death.


Mi piace ricordarlo così...
ho una montagna di foto sue, esattamente come ogni persona al mondo ha quelle dei proprio amori o familiari o amici.
Eccolo, questo è il mio fratello.

Alcune volte mi sento ancora solo, soprattutto quando arrivano le notti d'inverno dove tu mi riscaldavi e mi tenevi compagnia mentre vedevo la tele.
E' stato difficile in questi anni imparare a vivere senza di te, senza il tuoi silenzi, senza la tua pigrizia senza i tuoi abbai, senza le tue coccole, senza i tuoi dolci e teneri sguardi parlanti.
Mi manchi e non so che darei per far tornare indietro il tempo, e cancellare quei maledetti giorni che ti ha portato via da me. Sei stato un grande, nonostante il tuo dolore, il tumore, le medicine, le corse in ospedale ai sempre cercato di essere forte e farci compagnia fino all'ultimo giorno.
Le nostre strade si sono divise in quel triste pomeriggio, ma tu continuami a starmi vicino, nel mio cuore e nei miei sogni.

Ti amo.
Non ti dimenticherò mai.

Question time: Si dice Sgorbutico o Scorbutico?

L'altro giorno, ero immerso nella scrittura e mi sono imbattuto in dubbio amletico.
Si scrive Sgorbutico o Scorbutico?



La parola corretta è sCorbutico con la C.
La parola prende il nome da una malattia: scorbuto causata dall'assenza di vitamina C. Una persona scorbutica ha un carattere difficile e scontroso.

sabato 25 ottobre 2014

Daylight Saving Time - Arriva l'ora solare!

Stanotte (alle 3 di domenica 26) ricordatevi di spostare le lancette degli orologi indietro di un’ora!!

Ebbene sì! E' arrivato lo spartiacque tra l'estate e l'inverno: arriva l'ora solare!
Non tutti sanno che il concetto di impostare gli orologi avanti in primavera, al fine di utilizzare meglio la luce naturale, è stato inventato da Benjamin Franklin nel 1784 con il suo saggio "An Economical Project for Diminishing the Cost of Light".
Il daylight saving time, questo è il suo nome originale, è il cambiamento del tempo solare con lo scopo di sfruttare meglio la luce del giorno e risparmiare energia.
La prima nazione europea ad adottare l'ora legale è stata la Germania il 30 aprile 1916. Subito dopo dall'Inghilterra, dagli USA e da altri paesi, con la logica di risparmiare carburante durante lo sforzo bellico della prima guerra mondiale.

lunedì 20 ottobre 2014

Autunno o Estate? Fall or Summer?

Sarà che gli ultimi giorni di caldo mi aveva davvero sfinito, sará che siamo a fine ottobre e quindi "quanno ce vo', ce vo'", però devo ammettere che l'arrivo dell'estate quest'anno é stata accolta con grande gioia.
Passeggiare sul lungomare di Napoli il sabato sera e vedere le persone vestite ancora con bermuda e sandaletti è davvero affascinante. In poco tempo sono tornate in grande stile le zanzare, a cui tengo a precisare che ne sentivo la mancanza.
Siamo passati dalle piogge di Giugno/Luglio al sole splendente e caldo di questi giorni. E con queste premesse che inizia la nuova stagione estiva, che prende il posto del caro vecchio, rottamato, autunno.
Ho appena finito una lunga giornata di lavoro. Sono passati soltanto 60 giorni da quando ho finito le mie vacanze e non so, ma mi sembra passato un secolo che ho già voglia di tornare al mare, come quelle persone che fanno vedere in tv.
Un grande bagno e una tintarella a fine ottobre altro che lampade abbronzanti.

E proprio ora che vi sto scrivendo, un dubbio sta attanagliando la mia mente: La rottamazione dell'autunno è colpa del buco dell'ozono o è un complotto di Renzi contro i centri estetici?

domenica 19 ottobre 2014

La parabola di Giobbe

Bazzicavo su +YouTube e ho trovato "Adamo e Eva" e quindi nel giorno del signore (la domenica) vi offro un piccolo omaggio al grande Giobbe Covatta.

Riassunto della puntata precedente:
  In sei giorni il Signore aveva creato tutte le cose: il sole, la luna, quello scemo di Maradona, i puffi, la forfora, e tutti gli animali del creato, tranne Andreotti, che era già suo segretario da tempo immemorabile.
   E allora il Signore disse:
«Orsù, prendiamo del fango. Orsù, impastiamolo. Orsù...»*
   Poi ci sputò sopra, e nacque Adamo. E Adamo, asciugandosi il viso, disse: «Cominciamo bene!».
   Ma i suoi guai non erano finiti lì, perché il Signore, non ancora soddisfatto, gli fece l'anestesia totale e creò la donna.
    E Adamo disse:
«Signore, manca un pezzettino...»
   Ma il Signore rispose:
«No, questa è la donna.»
   E Adamo ancora disse
:
«Signore, mancano almeno tre etti... Si vede a occhio nudo!»
   Ma il Signore non volle sentire ragioni, e li mise entrambi in un posto così bello che si chiamava come un cinema a luci rosse: Eden.
    E allora il Signore disse:
«Qui potete mangiare di tutto: carne, pesce, pane e Nutella, fritto misto, pizza margherita, ma non le mele, le mele no, LE MELE No!»
   E Adamo rispose: «Non ti incazzare... Ci stanno gli aranci che mi piacciono pure di più... Mangeremo gli aranci!».

sabato 18 ottobre 2014

Che cosa è SCMT? What is SCMT?

Come avrete capito, tra qualche settimana uscirà il mio primo libro, ma quello dello scrittore non è il mio vero lavoro. Durante il giorno sono un progettista  di sistemi di sicurezza ferroviaria, in particolar modo sono: Responsabile/Progettista SCMT e interfaccia tra la mia azienda e il cliente.
Sicuramente ora  vi domanderete che cos’è SCMT?
Vi rispondo subito con una piccola introduzione e un piccolo video tratto da +YouTube

Introduzione
Il Sistema di Controllo della Marcia del Treno, contrariamente a quanto spesso pensato, non è un sistema di ripetizione segnali in macchina. La trasmissione dei dati avviene solo fra le apparecchiature di terra (o Sottosistema di terra - SST) e quelle di bordo (Sottosistema di bordo - SSB) preposte a controllare la velocità del treno in quel determinato punto della linea.
Salvo rare eccezioni (giusto un paio di indicazioni che in particolari casi possono "aiutarlo" nella condotta e che poi vedremo), il macchinista non vede in cabina niente di quanto trasmesso fra SST e SSB.

martedì 14 ottobre 2014

2048 The Game


Mi sono fatto catturare dalla semplicità e, dallo stesso tempo, dalla difficoltà di 2048, il famoso gioco che sta spopolando in tutto il mondo.
I became captivated by the simplicity and the same time the difficulties of 2048, the famous game that is sweeping across the world.

Per chi non lo sapesse 2048 è un gioco matematico ed è stato creato dall’italiano Gabriele Cirulli, dove l’obiettivo è quello di muovere le tessere all’interno dell’area di gioco e far comparire la tessera con il 2048.
Grazie ad un mix di semplicità intuizione e un incrocio tra il Sudoku e il Tetris questo gioco matematico molto innovativo ha raggiunto un successo globale.
Le regole sono molto semplici è si parte da una tabella 4×4, dove inizialmente compaiono solo due tessere riportanti il numero 2. Facendo scontrare fra loro le tessere con lo stesso valore, queste si fondono in un’unica tessera che rappresenta la somma. Quindi facendo “scontrare” due tessere recanti il numero 2, queste diventano un’unica tessera con il valore 4. Scontrando due tessere di valore 4, diventano una da 8, due da 8 diventano 16 e così via, fino ad arrivare al obiettivo finale del “mitico” 2048.

domenica 12 ottobre 2014

Non abbandonare un amico - Dead Dog Walking


Un cane adottato diventa un componente della famiglia e va accettato nel bene e nel male e va compreso e curato e amato per il resto della sua vita! Abbandoneresti tuo figlio?
An adopted dog becomes a member of the family and should be accepted in good times and bad and needs to be understood and cared for and loved for the rest of his life! Would you give your child?
NO! 
La risposta è scontata, ovviamente, quindi, perché abbandonare un cane?



sabato 11 ottobre 2014

La Mela di AISM 2014: Le mele scendono in piazza

Segnatevi queste date, 11 e 12 Ottobre. Perché? Semplice, in queste date in tante piazze di tutta Italia ci saranno dei volontari per la raccolta delle donazioni per finanziare l'AISM e la ricerca contro la Sclerosi Multipla. Questa manifestazione di solidarietà è promossa come sempre dal'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è promossa da +AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla  - Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione -FISM con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

venerdì 10 ottobre 2014

#OnThisDay San Daniele 10 october

Ecco a voi il Santo del Giorno... San Daniele!

Dopo anni di oblio, nell'Ottocento le terre africane sono percorse da esplora-tori, mercanti e agenti commerciali delle potenze europee. Con loro viaggiano spesso dei missionari desiderosi di portare l'annuncio di Cristo alle popolazioni indigene. 
San Daniele, che fin da giovane scelse di diventare missionario in Africa, fu a sua volta un viaggiatore instancabile nel continente nero. Ordinato sacerdote nel 1854, tre anni dopo Daniele sbarca in Africa. 

giovedì 9 ottobre 2014

Review Il mio nome è nessuno - My name is nobody


Che dire... subito vi do il mio giudizio: un grande film! Grande cinema!!
What about ... now I give you my opinion: a great movie! Great movie !! 

Perché? E perché non c'è nulla da aggiungere o scrivere, è semplicemente il più grande film "Spaghetti-Western" che è stato girato ed è anche il più bel film di Terence Hill (meglio del classico lo chiamavano trinità).
Ogni volta che lo rivedo in tv (oggi live su Rete4) o al pc, mi incanto a guardarlo come se fosse la prima volta.
Because? And because there is nothing to add or write, it is simply the greatest film "Spaghetti-Western" which was filmed and is also the most beautiful film of Terence Hill (better than the classic Trinity called him). 
Every time I see him on TV or to a PC, I spell at him as if for the first time.




mercoledì 8 ottobre 2014

Fajitas mexicano Receta - Recipe - Ricetta

Oggi mi va di scrivere una ricetta messicana che ho provato questa estate. Per chi mi conosce sa che vado matto per la cucina messicana soprattutto per Burritos con i fagioli e riso.
Ma oggi sono le Fajitas le protagoniste di questo post.

Il mio giudizio è: buonissime, leggere e facili da preparare.
My opinion is: delicious, light and easy to prepare.
Mi opinión es: delicioso, ligero y fácil de preparar.

La ricetta ha una versione classica e molte varianti tra cui la mia fatta in casa in pochi minuti.
Il piatto è composto da cane di manzo e pollo tagliata a strisce piccole e grigliate sulla padella con peperoni e spezie varie. Dopo la cottura, viene servita dentro delle tortillas che poi si arrotolano e si gustano ben calde.
La receta tiene una versión clásica y muchas variaciones, incluyendo mi casa hecha en pocos minutos.
El plato consiste en carne de perro y el pollo, cortado en tiras pequeñas y la parrilla en la sartén con los pimientos y diversas especias. Después de la cocción, servido en tortillas luego enrollar y se puede degustar caliente.

domenica 5 ottobre 2014

Come si lavano le mani?? Comment se laver les mains ??

L'altro giorno, ho accompagnato la mia ragazza ad effettuare un test d'ingresso per una scuola di francese.
Tra i tanti volantini che erano appesi sui muri, che spiegavano le modalità dei corsi e degli orari, ho trovato un'illustrazione al quanto strana che mi ha sorpreso.
Mi direte voi, quale?
Io lo faccio istintivamente da 32 anni ma forse per imparare come si fa non è mai troppo tardi. So che l'igiene è importante, ma sappiamo tutti come si lavano le mani oppure no?
L'autre jour, j'ai accompagné ma copine pour faire un test d'entrée à l'école française.
Parmi les nombreux dépliants qui ont été accrochées sur les murs, ce qui explique les procédures des cours et les horaires, j'ai trouvé une illustration de la façon étrange qui m'a surpris.
Me direz-vous, qu'est-ce?
Je le fais d'instinct pour 32 ans, mais peut-être d'apprendre à faire, il n'est jamais trop tard. Je sais que l'hygiène est importante, mais nous savons tous comment se laver les mains ou pas?

sabato 4 ottobre 2014

Review Ligabue - Mondovisione

Un buon album, più schietto del solito, ma non il miglior disco.
A good album, more outspoken than usual, but not the best record.


Se ascolti Mondovisione hai la sensazione di essere tornato in dietro nel tempo quando ascoltavi il disco +ligabue del ’90. Ma sono lontani tempi di "Figlio D'Un Cane" o "Lambrusco E Pop Corn" o "Piccola stella senza cielo” o "I duri hanno due cuori" dove sentivi lo spirito rock americano amalgamato alla poesia italiana.
Tuttavia a me non dispiace quando un bravo cantante, un questo caso un SuperBig della canzone come +ligabue , cerca di cambiare stile o di evolversi, soprattutto quando l’evoluzione è necessaria in quanto non si può avere lo stesso stile per venti anni di seguito.
Apro una piccola parentesi. Non sono il tipo di fun che ha i paraocchi o si schiera da un solo lato e mi riferisco alle etichette Pro+Vasco Rossi o Pro-Liga. Fanno due rock diversi a mio modo di vedere e mi piacciono entrami e di entrambi conosco quasi tutte le loro canzoni. E quando sono solo le canto a squarciagola. Chiusa la piccola parentesi.

martedì 30 settembre 2014

Review "Howl's Moving Castle" - "Il castello errante di Howl" (Book)

Sono stato praticamente stregato della versione cinematografica di Miyazaki (del quale sono un grande fan ed adoro tutti i suoi film) quindi mi sono subito comprato il libro e adesso che ho un blog tutto mio, vi faccio partecipi con una mia breve recensione.
I was practically haunted the film version of Miyazaki (of which I am a big fan and I love all of his movies), so I immediately bought the book and now that I have a blog of my own, I'll participate with a brief review. 

"Il castello errante di Howl" è una sorta di rifacimento di un fantasy in stile favola dove i protagonisti abitano un mondo in cui esiste la magia.
Il libro racconta tutte le avventure della bella e dolce Sophie, primogenita di tre figlie, che è destinata a lavorare e a creare cappelli nella bottega di famiglia, mentre le sue sorelle vivono una vita allegra e spregiudicata, aspirando ai grandi amori.
Un giorno tutto cambiò: la Strega delle Terre Desolate arriva nella bottega e, senza nessun motivo apparente, maledice Sophie trasformandola in una anziana donna molto anziana. Per paura del giudizio dei suoi familiari fugge via finché non incontra il Mago Howl, noto divoratore di cuori di fanciulle, per il quale inizia a lavorare come donna tutto fare.

venerdì 26 settembre 2014

Review Dragon Trainer2 - How To Train Your Dragon (film)

Dragon Trainer2 - +How To Train Your Dragon 

Ora, entriamo nel paese dei draghi, dove la morte non é un tabù e l’amicizia non delude mai!
Now, we enter the land of dragons, where death is not a taboo and friendship never disappoints!

Avevamo già fatto la conoscenza dell’adolescente vichingo, riflessivo e mingherlino, Hiccup e suo drago, a cui dà il nome di Sdentato.
Nella nuova avventura, cinque anni dopo, la lontana Berk è un posto pacifico dove i draghi, ormai, sono come animali domestici, e Hiccup trascorre le proprie giornate insieme al suo amico alato tentando nuove tecniche di volo. Ma gli imprevisti sono dietro l’angolo.
Infatti, qualcuno sta dando la caccia a tutti i draghi e il giovane vichingo intende scoprire di chi si tratta, fino a venire a conoscenza del fatto che il malvagio Drago intende dominare le terre grazie alla potenza dei draghi.

domenica 21 settembre 2014

Le recensioni dei critici - Critic Reviews (Coldplay)

L’altro giorno è uscito il nuovo singolo dei +Coldplay: True love. (che logicamente già conosco siccome la mia ragazza mi ha regalato il CD per il mio compleanno).
Incuriosito, ho fatto delle ricerche sul web cercando delle recensioni sul CD e sul gruppo, e indovinate cosa ho scoperto a mio mal grado? Pare che, parlar male dei +Coldplay sia diventato, negli ultimi anni, uno sport sempre più praticato e non ne capisco il motivo.
Posso immaginare che scrivere o fare una recensione di un gruppo della portata dei +Coldplay non è mai facile, in quanto siamo di fronte ad una di quelle band che dividono: o amati od odiati, senza vie di mezzo. Ma da quanto ho letto in rete, i fans li amano e i critici li odiano!
Su una trentina di recensioni (Italiane e internazionali) solo tre o quattro sono positive.
E a questo punto mi domando, perché?
Io, non so darmi una risposta poiché per ogni album prodotto dal gruppo, vengono venduti o si ascoltano in tutte le radio, almeno quattro singoli, come per esempio nell'ultimo “Ghost Stories” fino adesso abbiamo ascoltato “Magic“, “Midnight“ e “A Sky Full Of Stars“ e “True love“ (e sono stati tutti ai primi posti nelle classifiche di tutti i paesi).


venerdì 19 settembre 2014

coming soon on line

Ciao Amici!
vi do un caloroso abbraccio e un grande benvenuto.
Come potete vedere il mio blog attualmente è in fase di "montaggio" e testing.
Per renderlo attivo definitivamente attendo una data importate per me e credo anche per voi.
Spero di darvi ulteriori notizie al prossimo post.

Hello Friends welcome!
My blog is in the process of "assembling" and testing.
I am waiting for a date imported for me.
I hope to give good news to the next post.

Ritornate presto e numerosi.
Come back soon.
Daniele

sabato 13 settembre 2014

Buonanotte

Il mio cane ha sonno e se andato a dormire da solo. Vi augura buona notte! Goodnight

venerdì 12 settembre 2014

wait for...

Cari amici,
ancora poche settimane di attesa e aprirò ufficialmente il mio blog.
A presto Dani


Dear friends, 

Only a few weeks of waiting and will open officially on my blog. 
See you soon
Dani


Coldplay - Viva La Vida (prova tecnica)

giovedì 11 settembre 2014

I miei disegni di Bracbah


Ciao Amici!!!
In questa sezione cercò di postare, con una certa regolarità, i disegni sui personaggi del libro creati da me.
Vi anticipo che non sono né un fumettista né Walt Disney, infatti per disegnarli ho seguito delle spiegazioni di alcuni tutorial (cercate "How draw .. " e li troverete) presenti su +YouTube. Spero che vi piacciano

Se volete condividere le vostre immagini di Bracbah scrivi  a danieledonisi@hotmail.it e allegala alla mail.
Forse non è necessario dirlo, ma ve lo ricordo lo stesso: 
  1. Ricordatevi di indicare nella mail il vostro nome o il vostro nickname così vi posso ringraziare personalmente e pubblicamente.
  2. Le pubblicherò i materiali di cui l’autore (siete proprio voi) è il responsabile assoluto e ne possiede i diritti.
  3. Cancellerò le mail con materiali osceni, offensivi, di cattivo gusto, ecc.. ecc..

A presto,
Daniele

Ultimo aggiornamento il 21/11/14







giovedì 4 settembre 2014

blog in costruzione





Un caloroso abbraccio a tutti i visitatori di passaggio.
Il mio blog attualmente è in fase di montaggio, presto sarà on line ufficialmente.

Ritornate al più presto.

Daniele

martedì 2 settembre 2014

Prove tecniche per Instagram

Prove tecniche per Instagram

Bracbah Extra


Ciao a tutti.
In questa sezione ci saranno dei contenuti extra del libro.
Quando saranno pronte, inserirò alcune storie vissute dai personaggi del libro in maniera parallela e/o complementare al racconto principale.

Vi auguro una buona lettura.

Hello everyone.
In this section there will be some extra content of the book.
When they are ready, I will insert some stories experienced by the characters in the book in parallel and / or complementary to the main narrative.

I hope you enjoy reading.